Il progetto è promosso in collaborazione con l’associazione Emporio Sociale che affronta e si confronta con una problematica “nuova” e purtroppo in continua crescita, l’isolamento sociale volontario e l’abbandono scolastico.

L’Associazione, impegnata da anni nel campo dell’educazione, ha sperimentato ed attuato un metodo educativo basato sull’utilizzo dell’arte teatro-circense come strumento di aggregazione, socializzazione, superamento di eventuali atteggiamenti discriminatori, nonché di miglioramento delle capacità di apprendimento e concentrazione.

Questo percorso di ricerca, unito ai sempre più numerosi successi che le attività riscuotevano tra bambini, genitori, insegnanti, educatori, enti… ha portato l’Associazione a creare il primo laboratorio sperimentale di circo-teatro e stabilmente con il Nuovo Politeama il primo centro educativo circense del Lazio.

 Il progetto ha, inoltre, come scopo il sostegno all’infanzia attraverso l’utilizzo dell’arte teatro-circense come strumento socio-educativo, particolare attenzione è dedicata a bambini con problemi di inserimento e disagio sociale.

L’idea fondante non è quella di copiare il circo reale, piuttosto assumerne il tema come punto di partenza per un lavoro creativo, armonico e formativo.

Per diffondere questo nuovo metodo ludico-educativo, l’Associazione promuove laboratori di circo presso istituti scolastici di ogni ordine e grado e centri educativi.

approfondisci…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *